Alle handwerklich hergestellten und natürlichen Weine, die Sie suchen

Kostenloser Versand in Italien ab 89 Euro

Haut Brion

Verwenden Sie den Hashtag #APEWINEBOXES

Digitale Datenblätter per E-Mail

Pessac, Bordeaux Quando si parla di Chateau Haut Brion si parla di leggende, l'unica tenuta a poter vantare la distinzione tra Premier Grand Cru Classé del 1855 e Cru Classé de Graves. La storia dell'azienda è pazzesca con quasi 500 anni di storia alle spalle. Il primo vero proprietario è Jean de Pontac, che riceve in dote parte delle terre della Seigneurie de Haut-Brion a seguito del suo matrimonio con Jeanne de Bellon, nel 1525. Nel 1533 acquista l'intera proprietà e nel 1549 inizia la costruzione dello Chateau odierno. Nel corso dei secoli si succederanno molte famiglie nobiliari e la fama dei vini di Haut Brion crescerà a dismisura. Nel 1935 la definitiva svolta allorquando Clarence Dillon, un banchiere di New York con la passione per il vino, ne rileva l'intera proprietà. Con lui inizia l'ammodernamento dell'intera struttura che proseguirà con la nipote Joan Dillon, subentrata nel 1975, e suo marito il Duca di Mouchy. Ora in sella c'è il Principe Robert di Lussemburgo che completa la struttura con materiali sostenibili certificati, data la sua grande attenzione nei confronti dell'ambiente, che come vedremo si rifletterà nei suoi capolavori. Haut Brion è un Grand Cru Classè secondo la prestiogiosa classificazione del 19855 ed è in compagnia di Châteaux Margaux, Lafite e Latour. Il terroir è incredibile grazie ad un clima mite e agli influssi oceanici oltre a quelli della vicina foresta delle Landes. Il suolo è ricco di ghiaia con un sottosuolo argilloso, calcareo e sabbioso risalente a 3 milioni di anni fa. L'approccio alla viticoltura è assolutamente naturale, la chimica sistemica è ripudiata così come viene limitato l'intervento umano. L'attenzione per una produzione pulita viene premiata con le certificazioni HVE del 2018 e ISO del 2019

Haut Brion
Schließen ✕

de_DEDeutsch
0
    0
    Ihr Warenkorb
    Ihr Warenkorb ist leer
    Nach oben blättern

    werden Teil unserer

    Familie