All the artisanal and natural wine you're looking for

Free shipping in Italy from 89 euros

Casa Raia

Use the hashtag #APEWINEBOXES

Digital data sheets via email

Montalcino, Toscana Tutto nasce dalla passione per Montalcino (ed il Brunello) di Ludmilla Temertey, qui in un’intervista. I Temertey sono originari dell’area del Donbass anche se le loro radici provengono dalla comunità greca della Crimea. Successivamente si sono trasferiti in Canada di cui diventano a tutti gli effetti cittadini. Come detto Ludmilla è una grande appassionata di Toscana, l’ha scoperta nel 1978 e nel 1996 ci si trasferisce. Nel 1997 ristruttura Scarnacuoia una fattoria abbandonata del tredicesimo secolo, ribattezzata Casa Raia in onore di Raissa Temertey, la matriarca della famiglia. Nel 2006 Kalyna, la figlia di Ludmilla, e suo marito Pierre Jean Monnoyer hanno inziato a curare i vigneti, creando di li a poco ciò che Casa Raia è ora, cioè in assoluto una delle più brillanti realtà dell’intero territorio. Pierre Jean produce vino naturale con una filosofia ben precisa e sposata sempre da più persone, il vino viene fatto in vigna (The Vine determinates the Wine). Monnoyer è un giramondo e nel 2002 conosce Kalyna a Dali, nel bar ristorante che aveva aperto. Poco dopo i due si sposano a Nizza la città in cui Pierre Jean è cresciuto, per poi trasferirsi a Montalcino nel 2006. Può contare esperienze prestigiose a Fonterenza e Pian dell'Orino, qui impara ad essere un vigneron naturale. Date importanti: nel 2011 vengono piantate terrazze intorno a Casa Raia per arrivare a due ettari, nel 2015 l'azienda acquista ulteriori due ettari a Castiglion d'Orcia per produrre più Bevilo, nel 2019 Pierre Jean diviene l'unico proprietario dell'azienda. Qualità disarmante e rispetto per la natura, what else?!

Casa Raia
SHOW FILTERS
Close ✕

en_GBEnglish (UK)
0
    0
    Your Cart
    Your cart is empty
    Scroll to Top

    become part of our

    Family